Kipling night show – la serata

Pochi altri eventi sono riusciti come questo. Ci siamo divertiti da pazzi. Abbiamo iniziato alle 20:00 e terminato oltre le 02:00 del mattino. Cerchiamo di raccontare, per chi non era presente, come si è svolta la serata.

L’apericena

Chiamarla apericena è certamente riduttivo. Abbiamo mangiato:

  • prosciutto tagliato a mano
  • panino con la porchetta
  • pasta fredda
  • arrabbiata
  • panino con la salsiccia alla brace
  • acqua, bibite e birra a volontà

1° tappa – tennis con varianti

tre sfide a tennis con alcune varianti:

  • Doppio misto di tennis con racchette da beach
  • Doppio misto di tennis con racchette normali; la coppia legata con una corda di 4 mt
  • Palla viva palla morta (3 vs 3) con almeno una donna

Sfide tutte molto divertenti con il doppio misto con le coppie legate a farla da padrona. Con le coppie storiche del nostro circolo, legate con una corda, come:

  • Maria e Mario
  • Elisa e Marcello
  • Tiziana e Alessandro
  • ecc

2° tappa – tennis tris

Il campo da tennis, il campo 8, diviso in 9 rettangoli uguali che verranno utilizzati come griglia per fare filotto. Il giudice da la palla ad un giocatore a rotazione e questo ha l’obbligo di piazzare il colpo in un quadrante libero per fare tris. Ci sono state alcune varianti quali:

  • obbligo di colpire la palla a rimbalzo di dritto
  • obbligo di colpire la palla al volo sempre di dritto

3° tappa – padel classico

tre sfide a padel:

  • Gara di doppio maschile
  • Gara di doppio femminile
  • Gara di doppio misto

Anche qui il divertimento è stato assicurato dai tanti giocatori/ici che non avevano molta pratica con il padel

4° tappa – padel volley

tre sfide a padel volley (la rete portata a 2,20 mt in altezza)

  • Gara di doppio maschile
  • Gara di doppio femminile
  • Gara 4 vs 4 ed almeno una donna schierata in squadra

5° tappa – caccia al tesoro

Con questa gara gli organizzatori della serata hanno superato se stessi. Pensate tutti i partecipanti alla competizione (60 persone) in acqua che cercano ben €450,00 in monete da 2, 1 e 50 centesimi gettate in acqua nel pomeriggio. Ovviamente vince la squadra che raccoglie più soldi. Per 5 minuti la nostra piscina si è trasformata in un infermo dantesco. Tutti si davano da fare per raccogliere e portare le monete nelle coppe delle rispettive squadre.

Le semifinali – canottaggio

forse è stata la gara più divertente. Ogni squadra doveva con due equipaggi differenti formati da uomo vogatore e donna passeggera percorrere il lato lungo della piscina (25 mt) per due volte. Fin a qui nulla di strano: la variante era che la squadra avversaria, armata di fucili ad acqua, poteva rallentare e dar fastidio alla coppia sul canotto. Ne abbiamo viste delle belle: come la vogata di Cristiano che ha fatto compiere al suo canotto gli ultimi 10 metri a colpi di reni visto che non riusciva, con i remi, a farlo andare dritto.

La finale – pallanuoto

la finale si è disputata con una gara di pallanuoto di 2 tempi da 5 minuto l’uno. Ogni squadra ha schierato 4 giocatori, con l’obbligo di avere almeno una donna sempre in vasca. La gara è stata disputata sul lato della piscina con acqua alta e questo ha affaticato non poco tutti i concorrenti. La gara, e quindi la competizione, è stata vinta con il punteggio di 4 a 1 dai padroni di casa dell’Italia capitanati dal Marcello Loffreda.

Vince l’Italia

L’Italia si aggiudica la 3° edizione del Kipling night show; questi i componenti della squadra vincitrice:

  • Eleonora Loffreda
  • Jessica Andreucci
  • Elisa Caponi
  • Davide Loffreda
  • Lorenzo Brandi
  • Marcello Loffreda (capitano)

Ringraziamenti

Non possiamo non ringraziare in maniera esplicita tutti coloro che con grande passione, dedizione e tanto lavoro hanno reso possibile questa bellissima serata:

  • i ragazzi della manutenzione del circolo
  • i ragazzi del ristorante che oltre all’apericena hanno servito cornetti caldi con la nutella dopo la finale in piscina
  • ai maestri Giuliano, Fabrizio, Irene che hanno organizzato così bene la serata
  • agli aiutanti in campo come Dario, Pasquale, Fabrizio, Emanuele e Silvio che hanno aiutato nel regolare svolgimento delle gare
  • a Mirko che ha montato casse e microfoni a tempo di record in tutto il circolo
  • a tutti i concorrenti per aver aderito a questa bella manifestazione e per aver saputo interpretare al meglio lo spirito della serata
  • ed in ultimo a tutti gli spettatori che hanno fatto da cornice, bellissima, a tutti i giochi

Appuntamento al prossimo anno

Pitti

Contattaci
Le foto
2018-08-06T10:02:46+00:00